Cronaca Malaspina / Via Serradifalco

Tentano di svaligiare casa, ma dentro c'è il proprietario: fermate due donne

Due ragazze dell'est europa, di 18 e 17 anni, sono state bloccate dalla polizia in via Serradifalco. Pensando che l'appartamento fosse "libero", avevano iniziato ad "armeggiare" sulla porta d'ingresso. Ma l'uomo all'interno ha alleratto il 113

Via Serradifalco

Due ragazze dell'est europa sono state bloccate in via Serradifalco prima che facessero irruzione in appartamento per svaligiarlo. Le due, convinte che la casa fosse disabitata, hanno iniziato ad armeggiare sulla porta d'ingresso con cacciavite ed altri arnesi. All'interno era presente invece il proprietario che, allarmato dai forti rumori, ha contattato il 113. Per una, 18 anni, è scattato l'arresto. Mentre l'altra, diciassettenne, è stata denunciata.

Il fatto è accaduto martedì pomeriggio. Dopo aver capito cosa stava succedendo, il proprietario ha allertato la polizia. In pochi minuti, una pattuglia ha raggiunto lo stabile ed ha intercettato le due cittadine, sorprendendole quando stavano tentando la fuga. Le due donne sono state bloccate, e sottoposte a perquisizione. Oltre a numerosi cacciavite, lastre ricavate da bottiglie in plastica, plausibilmente utilizzate per forzare serrature.

Ma alle due sono state trovate anche borse, orologi, occhiali da sole, foulard e ricariche telefoniche. Ciò ha indotto gli agenti a ritenere che avessero portato a termine un altro furto poco prima. Tesi confermata da una delle due arrestate, che ha confessato di avere compiuto, nella stessa giornata, un furto in un appartamento di via Pacinotti. Gli agenti sono andati nell’appartamento indicato proprio mentre il proprietario, appena rincasato, stava constatando con amarezza il furto patito. La refurtiva è stata consegnata al legittimo proprietario. Adesso le due dovranno rispondere dei reati di tentato furto, danneggiamento e ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di svaligiare casa, ma dentro c'è il proprietario: fermate due donne

PalermoToday è in caricamento