rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Sperone / Via Ingham

Furto di gasolio da autocompattatori, arrestati due dipendenti Amia

La polizia li ha trovati all'esterno del deposito con alcuni bidoni di carburante nell'auto. Dopo un controllo, alcuni mezzi dell'azienda sono stati trovati con i tappi dei serbatoi danneggiati

Due dipendenti dell’Amia sono stati sorpresi con dei bidoni di gasolio, quasi certamente proveniente dagli autocompattatori dell’azienda. In seguito ad una segnalazione al 113, una volante del commissariato Brancaccio ha sorpreso ieri nel tardo pomeriggio R.T., 32 anni e C.V. 44 anni, pluriprgiudicato, all’esterno del deposito dell’azienda di via Ingham mentre trasportavano dei bidoni. All’interno della loro vettura sono poi stati scoperti tre bidoni da 15 litri pieni di carburante e altri 5 di varie misure ancora vuoti.

I due dipendenti non hanno saputo fornire agli agenti una giustificazione in merito alla loro presenza  nei pressi del deposito, con quasi tre ore di anticipo rispetto all’inizio del turno di lavoro. Dopo un sopralluogo all’interno del deposito, la polizia ha trovato un altro bidone da dieci litri pieno di gasolio e un tubo di gomma da due metri, utilizzato per trafugare il carburante. Inoltre tre autocompattatori sono stati trovati con i tappi dei serbatoi forzati e divelti. I due uomini sono stati arrestati in attesa di essere processati lunedì per direttissima.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di gasolio da autocompattatori, arrestati due dipendenti Amia

PalermoToday è in caricamento