menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Furto in un cantiere edile di via Trabucco, seconda volta nel giro di un mese

I ladri sarebbero entrati attraverso un grosso buco nella recinzione e sarebbero fuggiti con attrezzi e materiali. Bottino ancora da quantificare. Il titolare dell'impresa ha chiamato la polizia che ora indaga sull'episodio

Rubati attrezzi e materiali in un cantiere edile. Il furto è avvenuto nel weekend in via Trabucco. Il titolare dell’impresa che sta eseguendo alcuni lavori si è accorto che c’era un grosso buco nella recinzione attraverso cui i ladri sarebbero passati per accedere nell’area.

Il furto registrato nel fine settimana, di notte, è il secondo subito dalla stessa impresa nello stesso cantiere nel giro di un mese. Ancora da quantificare il danno che ammonterebbe a qualche migliaio di euro.

Sull'episodio indaga la polizia che sino ad ora non ha escluso alcuna pista. Furti di questo genere potrebbero rappresentare un tentativo di imporre il pizzo sui lavori per ottenere, come emerso in passate indagini, percentuali che vanno dal 3 al 5% sulle opere in esecuzione.

Il titolare dell’impresa avrebbe riferito ai poliziotti, intervenuti per eseguire un sopralluogo nel cantiere, di non avere subito alcuna richiesta estorsiva né minacce che possano essere collegate con il furto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento