"Ha rubato borse in ospedale": denunciato un palermitano

Si tratta di un 41enne, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine. E' sospettato di essere l'autore del furto di due borse nell'ospedale Franchini di Santarcangelo, in provincia di Rimini

Ruba borse in ospedale e viene denunciato. Un palermitano 41enne, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, è finito nei guai in Romagna. E' sospettato di essere l'autore del furto di due borse nell'ospedale Franchini di Santarcangelo, in provincia di Rimini. A inchiodarlo è stata l'attività investigativa dei carabinieri della locale stazione, guidata dal luogotenente Giuseppe Pizzarelli. Il 41enne - per i carabinieri - è la persona che ha commesso il furto in ospedale lo scorso 29 gennaio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Se non è stato colto sul fatto potrebbe pagare per il luogo di provenienza andiamoci cauti con i processi mediatici che di fandonie se ne sentono ogni giorno

  • Sempre i palermitani agli onori della cronaca, un primato poco invidiabile.

  • Avatar anonimo di Senzapaura
    Senzapaura

    Colpi di manganello nelle mani.

  • questo si che è indegno

  • solo una Merda Va a rubare in ospedale dove le persone Vanno a Fare visita ai loro cari indegno

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Le "vampe" di San Giuseppe infiammano la città, a Ballarò arance contro polizia e vigili

  • Cronaca

    Padre e figlio freddati allo Zen, convalidato l'arresto del reo confesso

  • Cronaca

    Zen sotto assedio, perquisizioni nelle case: preso 22enne con pistola e coca

  • Cronaca

    Arriva il presidente cinese, città blindata: divieti e strade chiuse al traffico

I più letti della settimana

  • Omicidio allo Zen, sparatoria in strada: morti padre e figlio

  • Cocaina a gogò per i professionisti: terremoto nella mafia di Porta Nuova, 32 arresti

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

Torna su
PalermoToday è in caricamento