rotate-mobile
Cronaca

Le rubano la borsa mentre è a cena con gli amici, denunciati tre minorenni

I carabinieri sono riusciti ad identificare gli autori del furto messo a segno ai danni di una studentessa palermitana ventunenne. I fatti sono avvenuti ad Agrigento

Dieci giorni fa avevano derubato una studentessa palermitana di 21 anni ad Agrigento. Adesso tre tunisini - tutti minorenni - sono stati identificati e denunciati alla Procura. Il furto era stato messo a segno domenica 7 agosto in un locale della movida di piazzetta San Calogero.

La palermitana era in compagnia di amici e stava trascorrendo una piacevole serata. Aveva appoggiato - senza preoccuparsi, né temere nulla - la borsetta sulla sedia che aveva accanto. All'improvviso però un immigrato che, verosimilmente aveva già adocchiato quella borsa, è entrato in azione e, con una mossa fulminea, ha arraffato la borsetta ed è scappato salendo le scale che portano in via San Vito.

Scattato l'allarme, sul posto sono arrivati i carabinieri del nucleo Operativo e Radiomobile che hanno prima perlustrato l'intera zona, via San Vito compresa, e poi hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza. I carabinieri sono quindi riusciti a dare un nome e cognome agli autori del furto. A finire nei guai sono stati tre tunisini diciassettenni, ospiti di una comunità d’accoglienza del centro. Tutti sono stati appunto deferiti, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni di Palermo. I militari dell’Arma sono riusciti a recuperare anche parte della refurtiva che è stata, naturalmente, subito riconsegnata alla vittima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le rubano la borsa mentre è a cena con gli amici, denunciati tre minorenni

PalermoToday è in caricamento