Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Arenella-Vergine Maria / Via Papa Sergio I

Furto ai Rotoli, anziana derubata mentre posa un fiore sulla tomba del figlio

Vittima una 78enne che ha denunciato l'episodio ai carabinieri. A raccontare i dettagli la figlia: "Il tempo di cambiare l'acqua del vaso e il portafogli era sparito". Altre due donne, negli ultimi giorni, hanno subito lo stesso furto

Il cimitero dei Rotoli

Settantottenne derubata mentre visita la tomba del figlio. E’ accaduto due giorni fa al cimitero dei Rotoli nella zona di Vergine Maria dove un’anziana donna, che si era allontanata per cambiare l’acqua ai fiori, si è accorta che qualcuno aveva approfittato di quella manciata di secondi per portarle via il portafogli con dentro documenti, denaro e anche il certificato che attesta la sua invalidità.

A raccontare l’episodio è una delle figlie. "Aveva poggiato la borsa sulla tomba e ha dato per un attimo le spalle alla lapide per svuotare il vaso dei fiori. Con la coda dell’occhio - spiega Azzurra Longo a PalermoToday - ha notato qualcosa di strano, la borsa era ancora lì ma non il portafogli."

La mattina successiva l’anziana signora è andata alla stazione dei carabinieri per denunciare l’accaduto, ma solo dopo essere tornata al cimitero con l'obiettivo di verificare se qualcuno avesse ritrovato il portafogli o se il ladro - dopo averlo svuotato - l’avesse abbandonato tra i viali del camposanto. E lì avrebbe scoperto che il suo era solo l'ultimo di una serie di episodi di furto.

"Quando è tornata ai Rotoli - prosegue la donna - ha sentito che altre due signore avevano subito lo stesso furto. Hanno raccontato di aver dei sospetti su due uomini che avevano sostenuto di essere due operai impegnati nei lavori per la realizzazione di alcune tombe". Chiuso questo capitolo è la stessa figlia a lanciare un appello alle forze dell’ordine e all’Amministrazione chiedendo di aumentare sorveglianza e controlli al cimitero.

Un anno fa due persone di 48 e 21 anni, padre e figlio, sono stati arrestati dagli agenti del commissariato Libertà dopo la richiesta di intervento fatto da una donna che era andata a pregare sulla tomba della madre morta pochi mesi prima. Anche in quel caso, approfittando di un attimo di distrazione, si sono impossessati della sua borsa e l’hanno nascosta tra le tombe per recuperarla in un secondo momento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto ai Rotoli, anziana derubata mentre posa un fiore sulla tomba del figlio

PalermoToday è in caricamento