Cronaca Via dello Spirito Santo a Monte Pietà

Capo, furto al Comune: rubate cinque biciclette della polizia municipale

I ladri sono entrati nella sede dell'assessorato all'Innovazione tecnologica di via dello Spirito Santo a Monte di Pietà. L'edificio, che "ospita" tra gli altri il nucleo Bike dei vigili urbani, non è dotato di alcun sistema di videosorveglianza

Il magazzino da cui sono state rubate le bici della polizia municipale

Rubate alla polizia municipale cinque bici a pedalata assistita. Il furto è avvenuto giovedì nella sede dell’assessorato all’Innovazione tecnologica di via dello Spirito Santo a Monte di Pietà, nella zona del Capo, che "ospita" tra gli altri anche i vigili urbani del nucleo Bike. Gli stessi che la scorsa settimana, non lontano dalla Cattedrale, sono riusciti a sventare il furto di una bici poi restituita al legittimo proprietario. L’edificio, che si trova lì dove sorgeva l’ex caserma Falletta, non è dotato di alcun impianto di videosorveglianza.

Secondo una prima ricostruzione ignoti sarebbero riusciti ad entrare in un magazzino dove vengono riposte le bici della polizia municipale attraverso una finestra che il giorno successivo è stata trovata aperta. Una volta prese le pesanti biciclette (con tanto di batterie) i ladri sarebbero usciti dal portone principale, anche questo trovato socchiuso l'indomani. Chiunque sia stato - oltre ad agire indisturbato per l'assenza di telecamere - non ha avuto neanche bisogno di forzare la porta del magazzino visto che non sono stati trovati segni di effrazione.

Sull'episodio indagano le forze dell'ordine che hanno identificato tutti i custodi e i dipendenti che hanno accesso agli uffici comunali. Non potendo fare affidamento sull'impianto di sorveglianza interno gli investigatori dovranno incrociare le dita e cercare tra le immagini riprese dalle telecamere piazzate in zona, nella speranza che abbiano inquadrato i ladri mentre cercavano di caricare la refurtiva su qualche furgone o mentre si allontanavano direttamente a bordo delle bici rubate.

Per il furto sventato la scorsa settimana i vigili del nucleo Bike avevano ricevuto i complimenti del vicesindaco Fabio Giambrone. Gli agenti, attirati dalle urla di un uomo, erano intervenuti cercando di bloccare una persona che stava scappando a bordo di una bici rubata. Il ladro, sentendosi alle strette, avrebbe preferito lasciare la bicicletta per terra e fuggire a piedi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capo, furto al Comune: rubate cinque biciclette della polizia municipale

PalermoToday è in caricamento