Cronaca Libertà / Via Generale Cantore Antonino

Villa Trabia, “stava rubando benzina” Arrestato e poi rilasciato

Insieme a T. T., 22enne nato in Sri Lanka e residente in corso Calatafimi c'erano anche due minorenni a bordo di un secondo scooter il 17enne A. S., palermitano ed R.G., 15enne nato in Ecuador

T. T., il giovane 22enne arrestato e poi rilasciato

Erano le 04.20 circa quando la Centrale Operativa ha inviato in via Generale Cantore (zona Villa Trabia), una gazzella del nucleo radiomobile dove erano state segnalate delle persone che armeggiavano su dei ciclomotori in sosta. I carabinieri hanno sorpreso così dei giovani che, dopo aver asportato della benzina da uno scooter parcheggiato, si allontanavano a bordo di due ciclomotori.

La fuga è durata il tempo di percorrere un centinaio di metri, terminata con una gazzella a sbarrare la strada ed un'altra che impediva di tornare indietro. Alla guida di uno dei ciclomotori c’era T. T., 22enne nato in Sri Lanka e residente a Palermo in Corso Calatafimi, alla guida dell’altro scooter il 17enne A. S., palermitano e con a bordo come passeggero un altro minorenne, R.G., 15enne nato in Ecuador.

I giovani hanno ammesso di essere gli autori del furto di carburante commesso poco prima, indicando il mezzo da cui avevano sottratto la benzina e mostrando la tanica utilizzata. La benzina è stata restituita, mentre T. T. sottoposto al rito direttissimo presso il Tribunale di Palermo, dopo la convalida dell’arresto è stato liberato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Trabia, “stava rubando benzina” Arrestato e poi rilasciato

PalermoToday è in caricamento