Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Lampionelli

Furto nella zona via Roma, ladri entrano in un B&B e portano via gli elettrodomestici

Martedì mattina la titolare ha contattato le forze dell'ordine per segnalare che qualcuno si era intrufolato nella sua struttura, attualmente in fase di ristrutturazione, rubando di tutto. Acquisite le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza

Ladri in azione nella zona di Ballarò. La titolare di un bed & breakfast di via Lampionelli, parellela di via Roma, martedì mattina ha chiamato la polizia segnalando il furto di alcuni elettrodomestici e di altri oggetti utilizzati per arredare la struttura ricettiva, attualmente chiusa e in fase di ristrutturazione.

Una volta raccolta la segnalazione, gli agenti hanno eseguito un sopralluogo per cercare di chiarire da dove siano entrati i malviventi, nella speranza che qualche telecamera piazzata nelle vicinanze possa aver ripreso gli autori del furto. Ancora da quantificare l'ammontare del bottino.

Nelle ultime settimane sono stati registrati diversi furti, alcuni solo tentati e altri saltati per via di qualche imprevisto. Nel mirino ville, scuole, università. Pochi giorni fa i carabinieri hanno sventato un furto in un istituto scolastico di Bagheria fermando un ragazzo che aveva diversi arnesi da scasso in una borsa.

Venerdì scorso la polizia ha arrestato un 42enne che era entrato in una villa, nella zona compresa tra Pallavicino e Zen, per portare via una bicicletta. Il ladro non aveva però fatto i conti con un cane che, alla vista dell'estraneo, ha iniziato ad abbaiare attirando l'attenzione del padrone.

La settimana precedenti ignoti erano riusciti a intrufolarsi all'interno dell'edificio 4 della cittadella universitaria di viale delle Scienze, sede dell'ex facoltà di Agraria, rubando sei computer, un forno a microonde, una macchinetta per il caffè e un gruppo di continuità.

Il 19 aprile la polizia è intervenuta alla Credem di via Resuttana perché alcuni dipendenti avevano notato una strana polvere messa in circolo dagli impianti di areazione. Si trattava della polvere di gesso sollevata da una banda che stava cercando di aprire un buco in un locale sotterraneo per poi entrare in banca e svuotare la cassaforte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nella zona via Roma, ladri entrano in un B&B e portano via gli elettrodomestici

PalermoToday è in caricamento