Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Via San Lorenzo

Ruba una 600 a San Lorenzo, inseguito dai carabinieri si cappotta durante folle fuga: preso

In manette un trentaduenne dello Zen: è stato intercettato da una gazzella mentre viaggiava a fari spenti. L’inseguimento a tutta velocità è durato per circa cinque chilometri, anche dopo lo scoppio di uno pneumatico

Ruba un'auto, poi scappa ma viene arrestato. E' successo a San Lorenzo. In manette un 32enne dello Zen (S.R. le sue iniziali). L'uomo, dopo aver forzato la serratura di una Fiat 600, si è messo alla guida dell'auto ma è stato intercettato da una pattuglia del nucleo radiomobile dei carabinieri. "I militari - spiegano dal comando provinciale - hanno notato che l’auto procedeva a velocità sostenuta e a fari spenti, in via San Lorenzo. Così hanno deciso di controllare il conducente della 600 che però, alla vista dei carabinieri, ha aumentato la velocità dandosi a spericolata fuga".

L’inseguimento è durato per circa cinque chilometri, anche dopo lo scoppio di uno pneumatico, fino a quando l’auto, a causa della folle velocità, ha sbandato e si è capovolta. I carabinieri a quel punto hanno bloccato il 32enne che, dopo aver ricevuto le cure sanitarie dal personale del 118, è stato tratto in arresto per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Dopo la convalida dell’arresto l'uomo è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba una 600 a San Lorenzo, inseguito dai carabinieri si cappotta durante folle fuga: preso

PalermoToday è in caricamento