Cronaca Sperone / Piazza Giuseppe Bandi

Brancaccio, topi d'auto colti sul fatto: arrestato un ragazzo

I controlli sono scattati in seguito a una segnalazione al 113. Gli agenti hanno notato due persone, corrispondenti alle descrizioni fornite alla centrale operativa, armeggiare sul cofano di un'automobile. Il complice è riuscito a fuggire

foto archivio

Un ragazzo di 22 anni, G.N., è stato arrestato dalla polizia di Palermo per furto aggravato in concorso. Il giovane è stato sorpreso mentre cercava di forzare la serratura di un'auto posteggiata in piazza Bandi, nella zona di Brancaccio. Con lui c'era un complice, che è riuscito a fuggire.

I controlli sono scattati in seguito a una segnalazione giunta al 113. Gli agenti hanno notato due persone, corrispondenti alle descrizioni fornite alla centrale operativa, armeggiare sul cofano di un’automobile. Alla vista della pattuglie, i due sono scappati. Durante l’inseguimento, uno dei due è riuscito a fare perdere le proprie tracce per le campagne limitrofe a via Conte Federico, mentre l’altro è stato raggiunto, bloccato e identificato.

Dagli accertamenti è emerso che i due topi d'auto avevano già "visitato” due mezzi. A pochi metri, gil agenti hanno trovato anche un cacciavite e due batterie da auto compatibili con quelle rubate dalle autovetture forzate. Processato per direttissima, è stato convalidato l’arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brancaccio, topi d'auto colti sul fatto: arrestato un ragazzo

PalermoToday è in caricamento