rotate-mobile
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Via San Lorenzo

Ruba in casa di una morta ma all'uscita trova la polizia, arrestato in via San Lorenzo

Un vicino aveva visto il "topo d'appartamento" mentre forzava il cancello d'ingresso. Una segnalazione che ha permesso agli agenti di chiamare rinforzi e circondare l'abitazione. In manette Pietro Lisuzzo, 40 anni

Ruba nella casa di un’anziana morta da qualche mese, ma all’uscita trova i poliziotti ad attenderli. Ieri mattina è finito in manette per il reato di furto aggravato in abitazione il 40enne Pietro Lisuzzo, "pizzicato" mentre sgattaiolava fuori da una villa di via San Lorenzo. A segnalare il raid un vicino, che aveva visto il "topo d’appartamento" mentre forzava il cancello d’ingresso. Una chiamata che ha dato il tempo ai poliziotti di chiamare rinforzi e circondare la zona.

Negli ultimi mesi gli eredi dell’anziana erano andati con frequenza a vedere se tutto fosse al proprio posto in casa, laddove erano rimasti custoditi cimeli e gioielli della donna. "Lisuzzo ha messo a soqquadro i due piani dell’abitazione, ma l’attesa all’esterno dei poliziotti - spiegano dalla Questura - è stata premiata pochi minuti dopo".

Il ladro ha seguito a ritroso il percorso fatto per entrare trovando, questa volta, gli agenti ad aspettarlo. Gli eredi, contattati dalle forze dell’ordine, sono andati a controllare cosa fosse successo, constatando l’effrazione e il furto di alcuni oggetti d’argento e di attrezzi da giardinaggio. Per il 40enne tratto in arresto il provvedimento è stato oggi convalidato dall’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba in casa di una morta ma all'uscita trova la polizia, arrestato in via San Lorenzo

PalermoToday è in caricamento