Appartamento in ristrutturazione al Borgo, ladro si arrampica e ruba martello pneumatico

Un malvivente ha utilizzato una cancellata in ferro per salire al primo piano e intrufolarsi in un'abitazione che si trova in via Principe Scordia. Indaga la polizia. Al vaglio le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza

Furto in un appartamento in ristrutturazione al Borgo

Furto in un appartamento nella zona di Borgo Vecchio. Un ladro si è intrufolato nella notte in un’abitazione in fase di ristrutturazione di via Principe Scordia, a pochi passi da piazza Ignazio Florio, arrampicandosi sulla cancellata metallica di un Caf che si trova a piano terra. Sull’episodio indagano gli investigatori della polizia che hanno acquisito le immagini riprese dai sistemi di videosorveglianza installati da alcuni privati.

Dopo essere entrato in abitazione il ladro è riuscito a portare via solo un martello pneumatico e qualche altro attrezzo da lavoro. Un bottino piuttosto magro che lascerebbe presupporre che i piani del bandito potessero essere altri. Parlando di ristrutturazioni edilizie infatti le incursioni dei malviventi possono servire, in alcuni casi, a lanciare un messaggio alle imprese che eseguono i lavori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A chiamare la polizia il responsabile di un'attività commerciale vicina. Gli agenti sono quindi intervenuti sul posto per constatare il furto e ascoltare l’imprenditore per chiarire altre eventuali circostanze che potrebbero risultare utili ai fini dell’indagine. Stando alle immagini rirpese dalle telecamere il ladro sarebbe un giovane che avrebbe agito a volto scoperto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento