menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Massimo Faso, l'uomo arrestato

Massimo Faso, l'uomo arrestato

Fa rumore mentre tenta di svaligiare una casa, vicini chiamano il 112: arrestato

Furto sfumato ad Altavilla Milicia. I carabinieri sono interventi subito dopo essere stati avvisati beccando il topo d'appartamento mentre era intento a rubare gioielli e altri oggetti

Dopo aver forzato la serratura della porta d’ingresso, si è introdotto all’interno di un’abitazione con l’intento di rubare gioielli preziosi e altri oggetti di valore. Ma ieri pomeriggio le cose per Massimo Faso, quarantaduenne milicioto, volto noto alle forze dell’ordine, non sono andate come da programma. L'uomo è stato beccato e arrestato dai Carabinieri di Altavilla Milicia.

I suoi movimenti infatti, anche all'interno della casa non c'era nessuno, non sono passati inosservati: alcuni cittadini allarmati hanno chiamato il 112 chiedendo aiuto. I militari, giunti sul posto, hanno trovare il topo d'appartamneto ancora all'interno mentre era intento ad accantonare gli oggetti che pensava di portare via. Un’accurata perquisizione ha consentito agli uomini dell’Arma di recuperare anche gli arnesi utilizzati per lo scasso della serratura.

L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Bagheria in attesa del rito direttissimo che si è svolto stamattina, al termine del quale l’arresto è stato convalidato e l’uomo sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di Altavilla Milicia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento