Cronaca Libertà / Via Francesco Omodei

Borgo, secondo colpo alla Uil: furto nell’agenzia del sindacato

I ladri sono entrati dopo aver forzato la porta d’ingresso e hanno rubato contanti, carte di credito e documenti. Nel mirino questa volta la "Piluna Viaggi" in via Omodei. Sul posto la scientifica, indaga la polizia

I rilievi della scientifica - foto Riccardo Campoloi

Hanno approfittato del buio della notte per alzare la saracinesca, forzare la porta e rubare contanti, carte di credito societarie e cellulare anziendale. I ladri hanno colpito per la seconda volta in due giorni la Uil. Nel mirino questa volta la "Piluna Viaggi", agenzia gestita dal sindacato che si trova in via Francesco Omodei, a Borgo Vecchio.

Una volta entrati dentro i locali, i malviventi hanno messo a soqquadro tutto rovistando negli armadietti e nei cassetti. Dopo aver arraffato il bottino sono usciti lasciando la porta aperta e abbassando la saracinesca, per non destare sospetti durante la fuga. Sul posto è intervenuto il personale della scientifica della polizia per effettuare i rilevi. Ancora da quantificare il danno che ammonterebbe a qualche migliaio di euro. L’agenzia di viaggi, così come i palazzi vicini, non sono forniti di videosorveglianza.

La notte precedente i ladri sono entrati nella sede della uil scuola Sicilia di via Enrico albanese. Dopo aver varcato il portone, i ladri hanno raggiunto gli uffici del sindacato e hanno portato via due computer e alcune penne, senza lasciare tracce né messaggi al sindacato. Due furti in sequenza che lascerebbero pensare a un piano ben preciso ai danni del sindacato.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo, secondo colpo alla Uil: furto nell’agenzia del sindacato

PalermoToday è in caricamento