rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca Libertà / Piazza Don Bosco

Centri scommesse ancora nel mirino, vetrina spaccata e furto in un'agenzia di piazza Don Bosco

Sono entrati nella notte nel centro ad insegna Intralot-Goldbet portando via circa 1.500 euro. Sull'episodio indaga la polizia. Durante i rilievi la Scientifica ha individuato delle tracce di sangue sul bancone

Si allunga la lista dei colpi messi a segno nelle ultime settimane nelle agenzie di scommesse a Palermo. L'ultima attività finita nel mirino è il centro Intralot-Goldbet di piazza Don Bosco, dove i ladri sono entrati stanotte dopo aver spaccato una vetrina. Una volta dentro l'attività avrebbero rovistato nei cassetti riuscendo a portare via un bottino di circa 1.500 euro.

Sull'episodio indaga la polizia che questa mattina ha raggiunto il centro scommesse dopo l'allarme lanciato dal titolare dell'agenzia. Sul posto anche il personale della Scientifica che ha eseguito i rilievi rinvenendo una traccia di sangue che avrebbe perso uno dei ladri, probabilmente ferendosi nel modo di mandare in frantumi la vetrina. Un dettaglio che potrebbe risultare decisivo per le indagini.

"E' stato un colpo veloce. Sono entrati - spiega a PalermoToday il titolare, Marco Novara - e hanno toccato solo i cassetti del back office. Non si sono neanche avvicinati alla sala delle slot macine né a una cassettiera dove c'erano delle monete". Per cause ancora da accertare le telecamere dell'attività non erano in funzione, ma non è escluso che la banda possa aver disattivato l'impianto per agire indisturbata.

La scorsa settimana sono stati registrati quattro assalti notturni tra agenzie di scommesse e tabaccherie sparse tra via Vincenzo Madonia, via Mariano Stabile, piazza Principe di Camporeale e in via Perez. Due i colpi consumati, due quelli tentati ma andati in fumo. Pochi giorni prima era toccata all'agenzia Eurobet di via Campolo.

Nella notte tra il 5 e il 6 febbraio i ladri erano entrati anche in una cartolibreria di corso Tukory rubando zaini e contanti per un totale di oltre 1.500 euro. Il colpo è stato ripreso integralmente, sia all'interno che all'esterno, dalle telecamere di videosorveglianza. Le immagini sono state recuperate e consegnate alle forze dell'ordine che ora indagano sull'accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centri scommesse ancora nel mirino, vetrina spaccata e furto in un'agenzia di piazza Don Bosco

PalermoToday è in caricamento