Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Via Gustavo Roccella

Tubo flessibile per bypassare il contatore: denunciati per furto d'acqua

Borgo Nuovo, Noce, Villaggio Santa Rosalia: maxi intervento degli agenti del nucleo antifrodi della polizia municipale che hanno individuato sei allacci abusivi alla rete idrica pubblica

Maxi intervento degli agenti del nucleo antifrodi della polizia municipale che hanno individuato sei allacci abusivi alla rete idrica pubblica in diverse zone di Palermo. I vigili hanno effettuato la raffica di verifiche insieme ai tecnici dell’Amap, gestore del servizio idrico cittadino. "In tutti i casi riscontrati - spiegano dal comando di via Dogali - il furto d'acqua era messo a segno con un tubo flessibile direttamente collegato alla rete idrica. In questo modo veniva così bypassato il contatore per evitare il conteggio dei metri cubi di acqua consumati".

Due allacci abusivi sono stati accertati in due abitazioni di via Erice, nella zona di Borgo Nuovo, dove sono stati denunciate due persone (M.C. di 53 anni e G. L.P. di 62), mentre in via Castellana ed in via Gustavo Roccella, sono stati rispettivamente denunciati, E.N. di 63 anni e R.G. di 47 anni.

"In via Vincenzo Littara, invece, nel quartiere Noce, gli allacci abusivi - dicono dalla polizia municipale - hanno portato i tecnici a due appartamenti disabitati, per cui si è provveduto alla denuncia contro ignoti  e sono in corso accertamenti per individuare i responsabili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tubo flessibile per bypassare il contatore: denunciati per furto d'acqua

PalermoToday è in caricamento