Sorpresi a rubare in una villa disabitata Arrestati due giovani all’Arenella

I ladri avevano rotto la catena e sfondato la porta d'ingresso dell'abitazione di via Lavitrano. A Santa Flavia invece fermate tre persone beccate all'interno di un vecchio pastificio

Cinque arresti per furti in villa a Palermo e Santa Flavia. Nel primo caso a finire in manette sono stati U.T., 45 anni e G.B. di 39 anni. I due sono stati sorpresi dai carabinieri mentre cercavano di entrare all’interno di una villa disabitata in via Cardinale Luigi Lavitrano, all’Arenella. I due banditi hanno rotto la catena con cui era ancorato il portone e sfondato la porta d’ingresso quando sono stai fermati dai militari giunti sul posto.

L’altro furto invece a Santa Flavia. In questo caso i tre, due operai C.A. e G.F. e un disoccupato G.P. sono stati sorpresi all’interno di un vecchio pastificio dismesso, intenti ad asportare materiale elettrico. Immediatamente bloccati i tre sono stati identificati e tratti in arresto mentre il materiale è stato recuperato e restituito al legittimo proprietario.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

Torna su
PalermoToday è in caricamento