Dal Borgo all'Addaura per svaligiare le ville, inchiodati dai vestiti e dal riporto: due arresti

In manette due pregiudicati. Aspettavano che le abitazioni fossero vuote per entrare in azione. Determinanti le immagini di videosorveglianza che li hanno ripresi mentre scavalcavano le recinzioni. Uno due riconosciuto anche per l'acconciatura

Uno dei ladri ripreso durante la fuga

Sono ritenuti i responsabili di tre assalti messi a segno in altrettante ville di Mondello e dell'Addaura in meno di due mesi. Con questa accusa la polizia ha arrestato Giovanni Silvestri, 63 anni, e Isidoro Montalbano, 41 anni, entrambi pluripregiudicati di Borgo Vecchio. Devono rispondere, in particolare, dei furti coimpiti il 31 marzo, 11 e 25 maggio 2018. Solo Montalbano deve rispondere anche di un altro furto avvenuto il 30 marzo 2018 all'Addaura e della ricettazione di un ciclomotore, con il quale si aggirava tra le ville.

Gli agenti del commissariato Mondello sono risaliti ai due attraverso l'analisi delle immagini riprese dai circuiti di videosorveglianza di alcune abitazioni. 

Il modus operandi era sempre lo stesso: prima facevano un sopralluogo e verificavano se le ville erano disabitate. Una volta certi che l'abitazione era deserta, scavalcavano la recinzione per poi danneggiare gli infissi ed entrare. La refurtiva veniva messa all’interno di alcune federe. Anche i mezzi utilizzati erano sempre gli stessi: uno scooter di grossa cilindrata o un’auto grigia con il paraurti anteriore blu. Ulteriore elemento a carico, il fatto che Silvestri sia stato fermato per circa sei volte dalla polizia per dei controlli stradali e in 5 casi era sempre con Montalbano.

A incastrare i due anche i vestiti indossati durante alcuni assalti e ritrovati nelle abitazioni degli arrestati: un paio di pantaloni scuri con una striscia laterale bianca per Montalbano e una maglietta a maniche corte rossa con strisce bianche sul colletto, un paio di guanti e un cascoì bianco con strisce scure per Silvestri. Ulteriore tratto distintivo, notato dagli agenti, l'acconciatura di Montalbano: un vistoso riporto.

Ulteriori indagini sono in corso per accertare se i due abbiano commesso altri raid.

Potrebbe interessarti

  • A cena fuori con tutta la famiglia, quali sono le pizzerie e i ristoranti bimbo-friendly a Palermo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Estate uguale esodo al villino, ecco come i palermitani possono arredare la casa al mare

  • Menopausa, quali sono i rimedi naturali che le signore palermitane dovrebbero seguire

I più letti della settimana

  • Vedono donna sola in casa e provano a violentarla: lei urla, marito la salva a suon di cazzotti

  • Tramonta il sogno cinese, crolla l'impero Z&H: sequestrati 7 centri commerciali

  • Lutto nel mondo del tifo palermitano, morto ultras della Curva Nord Inferiore

  • Clamoroso: il Palermo non è riuscito a iscriversi al campionato di serie B

  • Incendio sulla Palermo-Sciacca, pullman dell'Ast divorato dalle fiamme

  • Il boss arrestato: "Mi tolgo il cappello davanti al figlio di Riina"

Torna su
PalermoToday è in caricamento