Domenica, 21 Luglio 2024
Criminalità / Zisa / Piazza Principe di Camporeale

Furti con spaccata in tabaccherie e agenzie di scommesse, quattro assalti nella notte

Nel giro di poche ore i ladri hanno mandato in frantumi le vetrine di diverse attività, da via Mariano Stabile fino al Villaggio. Sugli episodi indagano polizia e carabinieri che hanno acquisito le immagini di alcune telecamere

Agenzie di scommesse e tabaccherie nel mirino dei ladri. Sono quattro - due tentati e altrettanti consumati - i colpi messi a segno la scorsa notte e sui quali indagano carabinieri e polizia. L'uno a distanza di poche decine di minuti dall'altro. In due casi sono riusciti ad entrare e portare via gli incassi: al centro GoldBet di via Vincenzo Madonia, nella zona del Villaggio Santa Rosalia, e in tre rivendite di tabacchi che si trovano in piazza Principe di Camporeale, via Mariano Stabile e via Perez, vicino via Oreto.

In entrambi i casi, come accertato dagli investigatori grazie all'analisi delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza, i ladri avrebbero utilizzato una grossa pietra per mandare in frantumi le vetrine. Una volta aperto un varco sarebbero entrati e avrebbero rovistato nei cassetti dietro ai banconi riuscendo a portare via oltre mille euro in contanti da ciascuna attività. Nella stessa notte polizia e carabinieri sono intervenuti per altri due furti segnalati, questa volta però andati entrambi in fumo.

Il primo ha riguardato la tabaccheria Agrusa che si trova all'angolo tra via Mariano Stabile e via Principe di Scordia, nella zona di Borgo Vecchio. I ladri si sarebbero avvicinati alla rivendita e avrebbero utilizzato una grossa pietra per sfasciare la vetrina. Una volta dentro, però, qualcosa è andato storto. I banditi infatti non sarebbero riusciti a mandare in frantumi l'altra vetrina, quella posta a protezione del bancone, delle sigarette e degli altri prodotti. A quel punto la banda, dopo aver fatto molto rumore, è stata costretta a scappare prima dell'arrivo delle forze dell'ordine.

L'ultimo colpo fallito è stato ai danni di un'altra tabaccheria in via Perez, a due passi da via Oreto. Anche qui, stando a quanto ricostruito grazie all'analisi delle telecamere di videosorveglianza installate nell'attività e nella zona, i ladri avrebbero cercato di rompere la vetrina. Poi, temendo forse di avere il fiato delle forze dell'ordine sul collo, i componenti della banda avrebbero preferito abbandonare il piano per fuggire a bordo di un'auto ed evitare di essere catturati. Il sospetto è che gli autori dei colpi possano essere sempre gli stessi.

Pochi giorni fa un'altra agenzia di scommesse è stata derubata dai ladri in via Campolo, all'angolo con via Pacinotti. Per entrare nella rivendita, come poi accertato dagli investigatori, sono entrati in un locale vicino per poi fare un buco nel muro e accedere nel centro. Ancora da quantificare con precisione il bottino che ammonterebbe a diverse migliaia di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti con spaccata in tabaccherie e agenzie di scommesse, quattro assalti nella notte
PalermoToday è in caricamento