rotate-mobile
Cronaca Libertà

Approfittavano della pausa pranzo per rubare nei negozi in centro: due denunce

Otto gli episodi in cui ci sarebbe la loro "firma", tutti messi a segno tra via Libertà e via Notarbartolo. Individuati grazie alle immagini riprese dalla videosorveglianza degli esercizi commerciali, sono stati fermati in via Roma e trovati in possesso di chiavi adulterate e grimaldelli

Avrebbero approfittato dell'orario in cui i negozi sono generalmente chiusi per la pausa pranzo per forzare le serrature, intrufolarsi e portare via il denaro lasciato nei registratori di cassa. Un 27enne e un 31enne sono stati femati e denunciati dalla polizia con l'accusa di essere gli autori della lunga scia di furti compiuti nei giorni scorsi nella zona tra via Libertà e via Notarbartolo. Otto gli episodi in cui ci sarebbe la loro "firma". Tra le attività finite recentemente nel mirino, anche il noto negozio di arredamento Longho e i supermercati Conad Margherita del Gruppo Russo che si trovano in via Francesco Lo Jacono.  

"Con chiavi adulterate e grimaldelli sono riusciti sempre a forzare porte e saracinesche - dicono dalla Questura -, hanno arrecato un danno economico tutto sommato tenue (poche centinaia di euro) ma grave dal punto di vista della percezione dell’insicurezza e del senso di precarietà trasmessi ai cittadini".

I poliziotti del commissariato "Libertà", dopo le numerose segnalazioni ricevute, hanno avviato le indagini. L'analisi dei filmati di videosorveglianza hanno svelato la corporatura dei due ladri. Venrdì pomeriggio una pattuglia in borghese li ha intercettati in via Gaetano Daita. I due uomini, a passo svelto, hanno imboccato via Cavour ma sono stati bloccati in via Roma. Sottoposti alla perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di  grimaldelli e chiavi adulterate. E’ stato inoltre sequestrato un cellulare ricollegato a un furto, motivo per cui i due dovranno rispondere anche di ricettazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approfittavano della pausa pranzo per rubare nei negozi in centro: due denunce

PalermoToday è in caricamento