rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza Giovanni Meli

La notte dei ladri, raffica di furti con spaccata: nel mirino pure il pub Ferramenta

Sono quattro i colpi registrati, da una parte all’altra della città. Oltre al locale di piazza Meli ci sono anche una tabaccheria di via Guglielmo il Buono, una gioielleria di via Maria Santissima Mediatrice e una cartolibreria di via Ernesto Basile

Una raffica di furti nella stessa notte, accomunati dal modus operandi ormai più in voga: quello della spaccata. Sono quattro i colpi messi a segno dai ladri da una parte all’altra della città. Nel mirino sono finiti il pub Ferramenta di piazza Giovanni Meli, una tabaccheria di via Guglielmo il Buono, una gioielleria di via Maria Santissima Mediatrice e una cartolibreria di via Ernesto Basile. Ancora da quantificare il bottino dei vari episodi sui quali ora indagano polizia e carabinieri che, alla luce di questa escalation, hanno disposto un rafforzamento dei i controlli soprattutto nella fascia notturna.

"Erano già entrati poco più di un mese fa. Dalle immagini - spiega a PalermoToday Luca D’Arpa, titolare di Ferramenta - sembrano essere dei ragazzini. Hanno provato a forzare una saracinesca ma ci sono riusciti e quindi sono andati verso l’ingresso principale, hanno forzato la porta per poi svuotare la cassa dove non avevamo lasciato granché. Erano le 4 del mattino, era tutto illuminato. Spiace constatare, come abbiamo visto dalle immagini, che alcun persone sono passate da lì e, intuendo cosa stava accadendo, si sono allontanati. Per fortuna, anche se era già scattato l’allarme, un ragazzo passato in auto ha chiamato il 112". Dall’analisi delle immagini (nella foto sotto) sembra che i ladri fossero in comunicazione, via telefono, con qualche "palo" pronto ad avvertirli dell’arrivo delle forze dell’ordine o a indicargli la via di fuga migliore per non incappare in qualche pattuglia.

Furto Ferramenta 2

Un’altra attività colpita nella notte è la tabaccheria Lo Biondo di via Guglielmo il Buono dove è stato portato via un bottino di poco più di 200 euro. A raccontare con amarezza l’accaduto è uno dei titolari: "Hanno spaccato prima il vetro blindato dell’ingresso e poi quello che porta nel retrobottega. Hanno utilizzato una grossa base in cemento, una di quelle che si usano per reggere gli ombrelloni da esterno, che abbiamo trovato all’interno della rivendita". Una volta entrato in funzione il sistema d’allarme sono intervenute le pattuglie dell’Ufficio prevenzione generale, insieme al personale della Scientifica, per acquisire i video ripresi dalle telecamere ed eseguire i rilievi. "Dalle immagini - conclude - si vede che sguscia via dal buco che aveva fatto per entrare. Pensavo si fosse ferito e invece non è stato trovato sangue". Qualche speranza invece potrebbe esserci con le impronte digitali.

Circa un’ora prima i ladri erano entrati anche nella cartolibreria L’eliorapida di via Ernesto Basile, a pochi passi dall’università di viale delle Scienze, utilizzando sempre la stessa tecnica. Ancora da quantificare l’ammontare della refurtiva: il fondo cassa lasciato dal titolare per la giornata di lavoro successiva e merce varia.

L’ultimo obiettivo della scorsa notte è stato la gioielleria Seminara preziosi di via Maria Santissima Mediatrice, non lontano da corso Calatafimi. "Già sabato scorso - racconta il titolare Matteo Seminara - avevano provato a entrare e avevano spaccato la vetrina (foto in basso). Abbiamo assoldato una guardia giurata per qualche giorno ma la scorsa notte i ladri hanno atteso che andasse via per completare l’opera. Hanno terminato di spaccare il vetro blindato e in un minuto hanno arraffato quello che potevano. Fortunatamente non sono riusciti a toccare la cassaforte perché sono scappati di gran corsa". Bottino complessivo di circa mille euro a cui si aggiunge un danno, per la sostituzione del vetro eseguita questa mattina, di circa 2.500 euro. Anche in questo caso il furto è stato ripreso dall’impianto di videosorveglianza e le immagini sono state sequestrate dagli investigatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La notte dei ladri, raffica di furti con spaccata: nel mirino pure il pub Ferramenta

PalermoToday è in caricamento