Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Libertà / Via Brigata Verona

Pc, proiettore, videocamera e merendine: trovato il ladro delle scuole

Si tratta di un ragazzo di 23 anni, denunciato con l'accusa di furto aggravato: secondo i carabinieri è l'autore della scorribanda al Pareto risalente ai giorni scorsi e del raid alla scuola De Gasperi di un mese fa

A distanza di pochi giorni, con un’indagine velocissima, i carabinieri hanno individuato l'autore della scorribanda notturna all'interno dell'istituto tecnico commerciale statale Einaudi Pareto di via Brigata Verona. Si tratta di un ragazzo di 23 anni (S.M. le sue iniziali). Il raid risale alla notte tra 18 e 19 marzo: in quell'occasione il giovane - dopo aver sfondato una finestra - aveva fatto irruzione nella scuola portando via quattro pc portatili e un monitor. Non contento, prima di andar via, aveva anche spaccato il vetro di un distributore automatico per scolarsi una lattina di bibita gassata davanti alle telecamere.

Le immagini della scorribanda | Video

Ad accorgersi dell’accaduto, la mattina dopo, erano stati i collaboratori scolastici che hanno immediatamente avvisato la dirigente. Poi l’intervento dei carabinieri che hanno chiesto di acquisire le immagini delle telecamere che avrebbero immortalato tutte le fasi dell’irruzione. I militari - hanno subito iniziato l’attività investigativa e nel giro di pochissimo individuato il responsabile.

In azione i carabinieri della stazione di Resuttana Colli, con l'ausilio dei colleghi dei Borgo Nuovo. Il 23enne è stato riconosciuto nel giro di 24 ore. "L’immediato controllo in casa - dicono i carabinieri - ha consentito di trovare parte della refurtiva (comprese alcune merendine), restituite al responsabile della scuola e denunciare il giovane con l’accusa di furto aggravato. A seguito di ulteriori accertamenti dei militari della Stazione Resuttana Colli, è stato trovato un proiettore e una videocamera, risultati oggetto di furto commesso lo scorso 26 febbraio ai danni dell’istituto scolastico De Gasperi di piazza Papa Giovanni Paolo II". Anche in questo caso il materiale è stato restituito al direttore scolastico.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pc, proiettore, videocamera e merendine: trovato il ladro delle scuole

PalermoToday è in caricamento