Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Libertà / Via della Libertà

Rapinano ragazzini al Giardino inglese Due giovani finiscono in manette

La vittima ha allertato il 113, i malviventi sono stati bloccati in piazza Croci. La polizia ha portato a termine altri quattro arresti per tentati furti d'auto, moto e biciclette

Il Giardino Inglese

Cinque persone sono state arrestate dalla polizia in quattro distinte circostanze. Intorno alle 18 di ieri, la chiamata concitata al 113 di un ragazzino, segnalava un'avvenuta rapina ai suoi danni e di altri tre coetanei, al Giardino inglese, a opera da due giovani. La precisa descrizione dei balordi e la presenza nei pressi del parco di una pattuglia di motociclisti della polizia, ha consentito di intercettare i rapinatori a piazza Croci: G.D., 26 anni, di Villabate, e A.S., 23 anni, palermitano che poco prima avevano intimato di consegnare il denaro alle vittime. Al fermo rifiuto opposto, i giovani avevano reagito sottraendo gli occhiali RayBan di uno dei ragazzini, allontanandosi velocemente.

Quasi contemporaneamente, una pattuglia di polizia impegnata in centro ha notato un giovane, M.A. di 37 anni, armeggiare su una BMW "Z3" parcheggiata in piazza Verdi. Alla vista dei poliziotti ha tentato di fuggire in bici, ma è caduto a terra ed è stato preso e tratto in arresto per tentato furto aggravato e resistenza. In via Filippo Cordova la polizia ha sventato il furto di una bicicletta tentato da P.D.M., 32 anni. Infine, intorno a mezzanotte, è stato sventato il furto di una "Vespa", in via Agnetta: in manette C.C. di 24 anni.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano ragazzini al Giardino inglese Due giovani finiscono in manette

PalermoToday è in caricamento