Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Libertà / Via Gioacchino Ventura

Sventato un terzo colpo alla palestra Virgin, i carabinieri arrestano due persone

Dopo i furti dei giorni scorsi nella struttura di via Ventura, chiusa per le restrizioni anti Covid, i militari hanno intensificato i controlli e sono riusciti a bloccare due stranieri mentre tentavano di forzare la porta d'ingresso. Altri due fermati a Villabate mentre cercavano di rubare la marmitta di un'auto

I carabinieri davanti alla palestra Virgin di via Ventura

Sarebbero stati sorpresi dai carabinieri mentre tentavano di forzare la porta d'ingresso della palestra Virgin di via Ventura, già oggetto di due furti nei giorni scorsi. E proprio con l'accusa di furto aggravato sono stati così arrestati due stranieri, M. G., un ivoriano di 44 anni, e S. H., di 32 anni e originario del Mali.

A bloccare i due indagati, condotti poi in tribunale per la direttissima, sono stati i militari della stazione Palermo Crispi. I carabinieri, dopo i furti subiti dalla struttura, al momento chiusa per le restrizioni legate all'emergenza sanitaria, hanno deciso di intensificare la vigilanza dinamica in tutto il quartiere. E la scelta ha dato i suoi frutti, visto che, come ricostruiscono gli inquirenti, sarebbe stato sventato un terzo colpo. Le indagini sono in corso per capire se i due indagati siano coinvolti anche negli episodi precedenti.

Altri due arresti per furto sono stati compiuti in provincia: vicino a Villabate i carabinieri hanno infatti bloccato due giovani mentre stavano cercando di smontare e rubare la marmitta da un’auto in sosta. Gli indagati si trovano ai domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sventato un terzo colpo alla palestra Virgin, i carabinieri arrestano due persone

PalermoToday è in caricamento