Cronaca

In cinque anni rubano 46 mila euro di energia, cinque arresti a Monreale

Usufruivano della corrente elettrica senza alcun costo, grazie a collegamenti abusivi alla rete centrale. Uno stratagemma messo in atto dal 2010 e venuto alla luce grazie ai controlli di carabinieri e tecnici Enel

Usufruivano della corrente elettrica senza alcun costo, grazie a collegamenti abusivi alla rete centrale. Con questa accusa cinque persone sono state arrestate dai carabinieri di Monreale.

Secondo quanto emerso, gli arrestati erano collegati alla rete Enel senza alcuna autorizzazione dal 2010 e il furto ammonta a 46 mila euro. A tre di loro - D.M.P. di 56 anni, P.I, di 26 anni e L.V.D. di 73 anni - è stata inflitta una pena di cinque mesi e dieci giorni di reclusione, e una multa di 100 euro. Per gli altri due - R.F. e C.G., di 47 e 65 anni - reclusione rispettivamente di otto e di sei mesi, e una multa pari a 200 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In cinque anni rubano 46 mila euro di energia, cinque arresti a Monreale

PalermoToday è in caricamento