Operazione Stele, sgominate due bande: i nomi dei 20 arrestati e degli altri 17 indagati

Undici persone finiscono in carcere, nove vanno ai domiciliari, obbligo di presentazione per altre quattro. In tutto sono però gli indagati sono 37

Rapine, spaccio droga, detenzione di armi, furti ed estorsioni. Sono venti le persone arrestate nel blitz dei carabinieri scattato all'alba di oggi con l'operazione Stele. Undici le persone finite in carcere in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip su richiesta della Procura, nove vanno ai domiciliari, quattro sono state invece sottoposte all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Lo sfregio al giardino che ospita l'auto di Falcone | Video

In carcere

Andrea Cintura, 57 anni (già detenuto);
Domenico Cintura, 29 anni;
Marcello Domenico Cintura, 38 anni;
Salvatore Cintura, 39 anni;
Giuseppe Cintura, 35 anni (luglio 1985);
Giuseppe Cintura, 35 anni (agosto 1985);
Antonino Buscemi, 28 anni;
Ivan Cataldo, 29 anni;
Gaetano Amato, 51 anni;
Gioacchino Randazzo, 54 anni, di Campobello di Licata;
Giuseppe Coglitore, 48 anni.

Ai domiciliari

Michele Arceri, 52 anni;
Vincenzo Nuara, 29 anni;
Vincenzo Carista, 44 anni;
Francesco Cusimano, 36 anni;
Carmelo Ribaudo, 54 anni;
Francesco Cancemi, 52 anni;
Antonio Pacella, 55 anni;
Carmelo Scurato, 74 anni;
Marcello Corrao, 38 anni;

Obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria

Salvatore Vullo, 23 anni, già detenuto a Cerignola (Foggia);
Angelo Geloso, 29 anni;
Alessandro Scasso, 33 anni;
Giuseppe Salerno, 61 anni.

Indagati a piede libero

Sono poi undici le persone per le quali la Procura aveva chiesto una misura cautelare, che il gip ha però deciso di non applicare, e che sono dunque indagate a piede libero:

Massimiliano Cataldo, 37 anni;
Gianluca Caruso, 36 anni;
Stefano Angelo Randazzo, 21 anni;
Pasquale Cascino, 59 anni;
Luigi Saladino, 67 anni;
Maria Marino, 54 anni;
Vincenzo Marino, 55 anni;
Mario Quattrocchi, 50 anni;
Francesco Paolo Quattrocchi, 58 anni;
Gaetano Marino, 64 anni;
Baldassare Marino, 68 anni.

Per altri due, invece, la Procura non aveva chiesto l'applicazione di alcuna misura: Giovanni Segreto, 47 anni, e Marianna Lo Coco, di 29.

Droga, furti ed estorsioni col benestare dei boss: 20 arresti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento