rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Zen

Conca d’Oro, fermato ladro di appena 16 anni: andrà ai servizi sociali

Dopo le indagini i militari sono risaliti a un ragazzino dello Zen 2, indagato anche per ricettazione e ritenuto responsabile di diversi colpi messi. Il bottino complessivo ammonta a oltre 3 mila euro

Giovanissimo fermato dopo aver messo a segno numerosi colpi al Conca d’Oro. I carabinieri hanno notificato a un sedicenne la misura cautelare emessa dal gip presso il tribunale per i minorenni. Il provvedimento arriva al termine delle indagini condotte dai militari della stazione San Filippo Neri che sono riusciti a ricostruire i primi episodi, avvenuti tra aprile e maggio 2016.

Il primo furto contestato è avvenuto nel punto vendita Ovs Kids, dove in tre diverse occasioni il giovane è riuscito a portare via capi d’abbigliamento per un valore complessivo di circa 2.500 euro. Proprio allora sono scattate le indagini grazie all’analisi delle immagini riprese dal sistema i videosorveglianza: il responsabile era un ragazzino residente allo Zen 2.

Il 21 settembre 2016 il sedicenne ha effettuato un altro colpo. Quella nel mirino era finito il negozio Sephora, al quale aveva rubato otto confezioni di profumi per un valore complessivo di 800 euro circa. Il giovane è stato indagato anche per il reato di ricettazione: è stato trovato in possesso di diversi oggetti risultati rubati in precedenza nei negozi Kasanova, Auchan e Game Stop.

L’ultimo episodio risale al 18 gennaio scorso, quando i carabinieri lo hanno “beccato” dopo che aveva asportato quattro profumi dal negozio Limoni. Una volta comunicati i fatti al Tribunale per i Minorenni, il gip ha emesso la misura cautelare che prevede fra le altre cose la frequenza scolastica, corsi pomeridiani e colloqui con le assistenti sociali e con gli operatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conca d’Oro, fermato ladro di appena 16 anni: andrà ai servizi sociali

PalermoToday è in caricamento