Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Sperone

Furti di rame allo Sperone, domani la riattivazione delle cabine di illuminazione

I lavori consentiranno di ripristinare il funzionamento degli impianti della zona compresa fra via Messina Marine, via Pecori Giraldi, corso dei Mille, via Diaz, via Laudicina, via Di Vittorio e via Giafar

Saranno riattivate domani le due cabine che alimentano gli impianti di pubblica illuminazione dello Sperone pesantemente danneggiate da due furti di rame. Gli operatori di Amg Energia sono al lavoro per definire i lavori che consentiranno di ripristinare il funzionamento delle due cabine e degli impianti della zona compresa fra via Messina Marine, via Pecori Giraldi, corso dei Mille, via Sperone, via Diaz, via Laudicina, via Di Vittorio, via Giafar.

L’intervento di ripristino è in corso su cabina “Sperone 1” e cabina “Sperone 2”. Entrambe sono state pesantemente danneggiate da ignoti che hanno portato via collegamenti in rame, cavi e dispositivi. Un furto compiuto a poche settimane di distanza da altri due raid che avevano colpito singolarmente le due cabine. 

Gli operatori di Amg Energia sono al lavoro senza sosta per riattivare le cabine già domani. “L’intervento si è rivelato più complesso non solo per l’entità dei danni provocati dagli ultimi due furti, nei quali sono stati tranciati cavi e distrutti collegamenti che hanno richiesto lavorazioni più lunghe, ma anche per la necessità di realizzare un sistema antintrusione che non esisteva e che appare indispensabile in considerazione della situazione di estrema difficoltà e fragilità di questo territorio”, sottolinea il presidente di Amg Energia, Mario Butera. Per i furti subiti l’azienda ha presentato varie denunce alle autorità di pubblica sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di rame allo Sperone, domani la riattivazione delle cabine di illuminazione

PalermoToday è in caricamento