"Terrorizzarono 5 città con rapine e furti": 4 condannati, palermitano assolto

Nunzio Compagnone, 38 anni, era accusato di avere fatto parte di una banda che aveva messo a segno furti e rapine nella zona di Palma di Montechiaro e in diversi altri centri della provincia di Agrigento

Era accusato di avere fatto parte di una banda che aveva messo a segno furti e rapine nella zona di Palma di Montechiaro ma anche in diversi altri centri della provincia e, in particolare, a Licata, San Biagio Platani, Montallegro, Siculiana e Agrigento. Adesso sono scattate quattro condanne. La sentenza del processo a carico dei componenti della banda che avrebbe razziato ville, appartamenti e persino chiese è stata emessa ieri attorno alle 14. Il giudice dell'udienza preliminare Stefano Zammuto, in tutto, ha deciso quattro condanne e un'assoluzione, quella cioè dell'unico palermitano coinvolto nell'inchiesta, Nunzio Compagnone, 38 anni.

La pena più alta - 5 anni e 8 mesi di reclusione - è stata inflitta a Franco Lo Manto, 45 anni; 5 anni e 6 mesi a Ignazio Rallo, 37 anni; tre anni e due mesi ciascuno a Roberto Onolfo e Francesco Orlando, entrambi di 26 anni (tutti palmesi)

Il pubblico ministero Elenia Manno, al termine della requisitoria, aveva chiesto la condanna di tutti. La pena più alta – 5 anni e 4 mesi di reclusione – era stata proposta per Rallo, 4 anni e 4 mesi per Lo Manto, 3 anni e 4 mesi per Onolfo e Orlando e un anno e otto mesi per Compagnone. Le condanne decise dal giudice sono ridotte di un terzo per effetto del giudizio abbreviato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento