Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Via Pietragrossa

Cefalù, beccati a rubare in casa la notte di Capodanno: arrestati

Due giovani di 24 anni sono arrestati dai carabinieri dopo aver tentato il furto di oggetti in oro da un'abitazione, incustodita per i festeggiamenti di fine anno. Dopo qualche giustificazione, i topi d'appartamento hanno ammesso le proprie responsabilità

Topi d'appartamento arrestati nella notte di San Silvestro

Anche i topi d'appartamento festeggiano l'arrivo del 2014, ma da dietro le sbarre. I carabinieri di Cefalù hanno tratto in arresto due 24enni, R.M. e N.C., beccati in flagranza di reato dopo essersi introdotti in un'abitazione di via Pietragrossa, approfittando del fatto che fosse vuota per i festeggiamenti di inizio anno. Dalla segnalazione in centrale all'arrivo della "gazzella" è trascorso poco tempo, tanto che i topi d'appartamento sono stati trovati ancora nelle scale condominiali. I due, secondo quanto riferito dai carabinieri, si sono giustificati spiegando di essere lì "per gettare la spazzatura".

E' questa la risposta fornita ai militari, giunti sul posto poco dopo l'una del nuovo anno per effettuare un controllo. Dalla prima ricognizione, i carabinieri hanno potuto accertare che i due topi d'appartamento fossero entrati dopo aver scardinato un cancello in ferro, che dalle scale condominiali conduce all’ingresso della mansarda, e frantumato il vetro di una porta per poi accedere nell'abitazione. La precisione del percorso ideato dai ladri ha lasciato intendere ai carabinieri che conoscessero il luogo, oltre al fatto di sapere che i proprietari fossero fuori casa.

"Dove eravate diretti?", ha chiesto uno dei militari. "A gettare la spazzatura", avrebbero risposto un giovane. Ma dopo qualche giustificazione e qualche diniego R.M. si è dichiarato colpevole, così come il "collega": erano entrati per rubare qualche oggetto in oro. A seguito della perquisizione è stata rinvenuta la refurtiva, per un valore complessivo di circa 5 mila euro, poi restituita ai legittimi proprietari. Arrestati con l'accusa di furto aggravato, i due ladri sono stati sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicati con rito della direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cefalù, beccati a rubare in casa la notte di Capodanno: arrestati

PalermoToday è in caricamento