Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Dieci furti in appartamento, denunciato saldatore palermitano

E' stato il confronto delle impronte digitali a inchiodare un ladro seriale che per mesi avrebbe scassinato le abitazioni di Aosta. Perquisendo la sua casa gli agenti hanno trovato e sequestrato attrezzi da scasso

Per mesi avrebbe seminato il terrore nella zona di Aosta mettendo a segno dieci furti in altrettanti appartamenti. Un saldatore palermitano è stato scoperto e denunciato dalla polizia. Tra febbraio e aprile scorsi avrebbe scassinato le abitazioni della periferia ovest del capoluogo valdostano utilizzando sempre lo stesso "modus operandi", ovvero la tecnica del "grimaldello bulgaro".

A inchiodarlo è stato il confronto delle impronte digitali che hanno permesso alla polizia di risalire al palermitano. L'uomo - che adesso vive a Torino - è stato identificato dalla squadra mobile della Questura di Aosta. Perquisendo la sua abitazione gli agenti hanno trovato e sequestrato attrezzi da scasso. Il palermitano "vantava" già precedenti di polizia per furti in abitazione e reati contro il patrimonio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci furti in appartamento, denunciato saldatore palermitano

PalermoToday è in caricamento