Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Cruillas / Via al Santuario di Cruillas

Furti d'acqua, la task force colpisce ancora: due persone denunciate

Il gruppo di tecnici inviato dall'Amap ha scoperto due nuovi casi in zona Altarello e Cruillas. I soggetti sono stati denunciati alla procura della repubblica. L'azienda: "Con questa squadra si è fatta più incisiva la repressione del fenomeno"

Contatori manomessi (foto archivio)

Un altro colpo messo a segno dalla task force nella caccia ai "ladri" d'acqua. Altre due persone sono state segnalate all'autorità giudiziaria, una residente in via Kaggera e l'altra in via Santuario di Cruillas, per allacci abusivi alla rete idrica pubblica: partite le denunce alla procura della repubblica nei confronti di questi soggetti. Tecnici dell'Amap e vigili urbani proseguiranno i controlli nella zona, con l'intento di creare un deterrente per tutti coloro che ancora non si sono regolarizzati, sperando in una sorta di "passa parola" fra conoscenti.


"Certo è che da quando è stata costituita la task force - spiega l'azienda in una nota - si è fatta più incisiva la repressione dei furti d’acqua e dell’illegalità in genere, attuati attraverso la manomissione dei contatori idrici o con illeciti allacci alla rete idrica pubblica. E pur essendo ormai nell’ordine di alcune centinaia le denunce e di alcune decine le condanne già inflitte per il reato in argomento, si continuano a scoprire ancora altre manomissioni ed allacci abusivi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti d'acqua, la task force colpisce ancora: due persone denunciate

PalermoToday è in caricamento