Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Intascavano il reddito di cittadinanza senza averne i requisiti: denunciati altri 5 furbetti tra Carini e Capaci

Da un'indagine della guardia di finanza, con la collaborazione dell'Inps, sono emerse le posizioni di soggetti che non avevano dichiarato grosse vincite al gioco, non erano residenti in Italia o erano agli arresti domiciliari. Le persone scovate dovranno restituire 92.116,03 euro

C'è chi aveva vinto grosse somme con le scommesse online, ma non le aveva dichiarate; chi non aveva il requisito della residenza in Italia e persino chi era agli arresti domiciliari. Cinque nuovi furbetti del Reddito di cittadinanza sono stato scovati nei giorni scorsi dai finanzieri della tenenza di Carini.

L'attività d'indagine, condotta in collaborazione con l'Inps, ha permesso alla guardia di finanza di accertare che i cinque soggetti (tre di Carini e due di Capaci) "beneficiavano illecitamente del sussidio", in quanto non avevano i requisiti previsti dalla legge. Le circostanze risscontrate, riferiscono le fiamme gialle in ua nota, "costituiscono cause ostative alla concessione del beneficio". Motivo per cui sono scattate le denunce alla magistratura e, contestualmente, sono state sequestrate le card dove veniva caricato il reddito di cittadinanza.  

Le persone denunciate sono stati anche segnalati all'Inps per le sanzioni amministrative di revoca o decadenza del sussidio e per il recupero delle somme già indebitamente percepite, complessivamente pari ad 92.116,03 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intascavano il reddito di cittadinanza senza averne i requisiti: denunciati altri 5 furbetti tra Carini e Capaci

PalermoToday è in caricamento