Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Torretta, prendono i buoni spesa senza averne diritto: denunciati in otto

Dovranno restituire le somme percepite, circa 3 mila euro, e pagare le multe per un totale di quasi 10 mila euro. I finanzieri hanno accertato irregolarità nelle domande

Scoperti e denunciati altri otto furbetti dei buoni spesa, residenti a Torretta. I finanzieri del Comando provinciale di Palermo hanno accertato una serie di irregolarità nelle domande presentate per ottenere l'aiuto economico. In particolare hanno dichiarato di trovarsi nelle condizioni previste ed elencate nell’avviso pubblico per benecificare del voucher ma, dai controlli eseguiti dai finanzieri di Carini, è emerso che i nuclei familiari percepivano altre forme di sostegno economico (Reddito di cittadinanza, disoccupazione, cassa integrazione, ecc.). "Di conseguenza - spiegano dal Comando provinciale - le autocertificazioni presentate sono risultate prive dei requisiti previsti nell’avviso di pubblico bando".

Gli indebiti percettori sono stati denunciati alla competente Procura per il reato di indebita percezione di erogazioni pubbliche ai danni dello Stato e segnalati al Comune di Torretta per la decadenza dall’ammissione ai benefici richiesti e per il recupero delle somme già erogate, che ammontano a 3.230 euro. Dovrannno pagare anche sanzioni per un totale di 9.690 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torretta, prendono i buoni spesa senza averne diritto: denunciati in otto

PalermoToday è in caricamento