VIDEO | Le lacrime di Caccamo per l'ultimo saluto a Roberta, gli amici: "Scusa per non avere capito"

Tutta la cittadina si veste di rosso nel giorno dei funerali di Roberta Siragusa, la 17enne uccisa e ritrovata in un burrone. In carcere, con l'accusa di omicidio, il fidanzato. "Io sono Roberta" è la scritta che campeggia in ogni balcone

C'è chi indossa un maglione, chi porta un palloncino, chi un fiocco del colore simbolo della lotta alla violenza sulle donne. Tutta la cittadina si veste di rosso e resta sospesa nel dolore nel giorno dell'ultimo saluto a Roberta Siragusa, la 17enne uccisa e ritrovata in un burrone in contrada Monte Rotondo. In carcere, con l'accusa di omicidio, il fidanzato Pietro Morreale. "Io sono Roberta" è la scritta che campeggia in ogni balcone. A celebrare le esequie in una Chiesa Madre a porte aperte solo a familiari e amici, l'arcivescovo Corrado Lorefice: "Una vita distrutta e rubata in modo oltremodo crudele". Gli amici: "Non ci sveglieremo mai senza pensarti. Scusa per non aver capito".

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Le lacrime di Caccamo per l'ultimo saluto a Roberta, gli amici: "Scusa per non avere capito"

PalermoToday è in caricamento