menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le tre vittime del naufragio del 24 marzo: Salvo Zarcone, Davide Arena e Massimiliano Perricone

Le tre vittime del naufragio del 24 marzo: Salvo Zarcone, Davide Arena e Massimiliano Perricone

Ultimo saluto a Massimo e Salvo, celebrati i funerali dei due diportisti

I corpi senza vita dei due giovani erano stati ritrovati senza vita al largo di Ficarazzi, dopo il naufragio del 24 marzo, dove perse la vita anche Davide Arena. La cerimonia si è svolta nella chiesa di Santa Maria Goretti

Sono stati celebrati nella chiesa di Santa Maria Goretti i funerali di Massimiliano Perricone e Salvo Zarcone, i due giovani diportisti palermitani trovati senza vita nelle acque di Ficarazzi, dopo diciannove giorni di ricerche. Tantissimi parenti, amici e gente del quartiere di Corso dei Mille. Fuori dalla chiesa c'erano dei palloncini bianchi intrecciati con impressi i nomi dei tre giovani. Un modo per ricordare anche Davide Arena, il cui corpo venne recuperato subito dopo il naufragio del 24 marzo. "Questi tre giovani - ha detto il sacerdote durante la messa - erano uniti come fratelli nella vita e lo saranno anche nel regno di Dio. Che Dio li accolga con gioia ed aiuti le famiglie e gli amici, per i quali dobbiamo pregare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento