menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I funerali di Francesca Lombardo

I funerali di Francesca Lombardo

Zen, negozi chiusi e lacrime per l'ultimo saluto a Francesca: "Sei volata via troppo presto"

Sono stati celebrati i funerali della 37enne morta nell'incidente di via Sampolo. Lascia il marito e i loro tre figli. Dragna (VII circoscrizione): "Grande dolore. Tutti stanno facendo la loro parte per stare vicino alla famiglia"

I residenti dello Zen si sono stretti attorno al feretro di Francesca Lombardo, portata a spalla dal marito Johnny e dagli amici, per un ultimo saluto. Si sono celebrati questa mattina i funerali della donna di 37 anni morta nell’incedente avvenuto la scorsa domenica in via Sampolo. In centinaia hanno voluto scortare la bara fuori dalla chiesa, con le lacrime agli occhi e il cuore pieno di dolore.

Dalla scorsa domenica il quartiere è a lutto per la prematura scomparsa della donna, che ha lasciato il marito e i loro tre figli. "Bella fuori e dentro. Il tuo super sorriso - dice Meri D’Aleo - non lo dimenticherà nessuno. La sfortuna per ora non vi abbandona, non è giusto lasciare tre bambini senza madre". Anche i commercianti della zona hanno voluto mostrare il loro rispetto per questa perdita, abbassando le saracinesche o posticipando l’orario per allestire il mercatino.

"Tutti stanno facendo la loro parte per stare vicino alla famiglia. Ricorderemo Francesca - dice il consigliere della settima circoscrizione Gianni Dragna - per la sua dolcezza, la simpatia e l'amore per i suoi figli. Questa vicenda ci ha spezzato il cuore. Era una donna che non faceva mancare mai nulla alla sua famiglia e che anche domenica aveva dato la sua disponibilità per lavorare. Siamo molto addolorati".

Tra i viali dello Zen, anche sui social, non si parla d’altro. "Riposa in pace Francesca, proteggi i tuoi figli - scrive Cinzia Zangara - e dai tanta forza a Johnny che ne avrà bisogno. Mi rimarranno i ricordi delle giornate spensierate passate insieme". "Non dimenticherò mai la sua dolcezza. Eri un angelo qui sulla terra, ora lo sarai anche lassù", dice Anna Russo. Straziante il dolore di una delle sue nipoti, Jlenia Petrolà: "Ti hanno portato via troppo presto amore mio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento