rotate-mobile
Cronaca

A Roma i funerali di Lando Buzzanca, la compagna non si presenta: "Potevano salvarlo"

L'ultimo saluto all'attore nella Chiesa degli Artisti. Severo il messaggio di Francesca Della Valle, assente alla cerimonia: "Funerale dell’ipocrisia, il mio amato Lando non avrebbe gradito". Il figlio: "Vi avrebbe abbracciato tutti. Avrebbe fatto un selfie con ognuno di voi"

Si sono svolti oggi nella Chiesa degli artisti in piazza del Popolo a Roma, i funerali di Lando Buzzanca, scomparso a 87 anni domenica scorsa. Tante le persone presenti per rendere l'ultimo saluto all'attore: "Papà avrebbe voluto vederci sorridere, non avrebbe voluto vederci troppo tristi. Vi avrebbe abbracciato tutti. Avrebbe fatto un selfie con ognuno di voi. Noi siamo fieri di quello che ci ha insegnato papà e di come siamo diventati. Ci ha insegnato a essere delle persone per bene" ha detto Massimiliano, uno dei figli di Lando, che proprio all'indomani della morte del padre aveva raccontato le sue ultime ore e smentito ancora una volta le indiscrezioni sulla salute dell'anziano genitore.

Un tema questo che ben prima della scomparsa dell'artista aveva occupato spesso le cronache, spinto dalle voci che parlavano di uno stato di abbandono dell'uomo puntualmente negato dalla famiglia contro cui si era espressa più volte e la compagna di Buzzanca, Francesca Della Valle. Assente ai funerali, la donna ha però voluto esprimere la sua amarezza sui social, mostrando ancora una volta tutto il risentimento verso una situazione che, a suo dire, sarebbe potuta andare diversamente.

A Roma i funerali di Lando Buzzanca (foto Ansa/Massimo Percossi)

Il messaggio della compagna di Lando Buzzanca 

"Ho preferito non partecipare al “funerale dell’ipocrisia”. Il mio amato Lando non avrebbe gradito" ha esordito su Facebook Francesca Della Valle a corredo di un articolo che parla di ipotesi di omicidio con dolo. "Chi avrebbe potuto salvare Lando, non è intervenuto. Bisogna amare da vivi, non fingere dopo la morte. Ora si che si apre il sipario della verità" si legge ancora: "Mi scuso con le Tv e con la Stampa che mi ha cercato ma ho preferito rimandare ogni mia dichiarazione perché il dolore è immenso, mi spezza la voce. La ricerca della #giustizia sarà la mia forza. Per sempre, amor mio Lando Buzzanca".

Fonte: Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Roma i funerali di Lando Buzzanca, la compagna non si presenta: "Potevano salvarlo"

PalermoToday è in caricamento