menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le armi trovate in casa

Le armi trovate in casa

Nascondevano in casa un arsenale: arrestati due uomini a Belmonte Mezzagno

Nel corso della perquisizione all'interno della loro abitazione i carabinieri hanno trovato una pistola 7.65 e un fucile da caccia - la cosiddetta doppietta - oltre a 500 cartucce di vario calibro

In casa nascondevano un vero e proprio arsenale. Al termine di un blitz messo a segno dai carabinieri due uomini di 72 e 45 anni sono stati arrestati a Belmonte Mezzagno. Nel corso della perquisizione all'interno dell'abitazione i militari hanno trovato una pistola 7.65 e un fucile da caccia - la cosiddetta doppietta (detta anche giustapposto o a canne congiunte) - nonché oltre 500 cartucce di vario calibro per pistola e fucile.

I due uomini che avevano la disponibilità della casa, il 72enne (R.F.P. le iniziali) e il 45enne (R.G.), entrambi di Belmonte Mezzagno, sono stati arrestati per detenzione di armi e munizionamento. "Inoltre - dicono dal comando provinciale dei carabinieri - l'uomo più anziano è stato denunciato in stato di libertà per furto di  energia elettrica. L’impianto dell'abitazione è risultato infatti abusivamente collegato alla rete Enel".

I due - come disposto dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese - sono stati portati in carcere, al Cavallacci.  Gli arresti sono stati convalidati: per il 45enne è stata confermata la custodia cautelare in carcere, mentre, per il 72enne l’autorità giudiziaria ha disposto il regime degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e Società

Festival di Sanremo: il testo della canzone "Amare" de La Rappresentante di Lista

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento