Cronaca

L'appello di Occupiamoci di Monreale: "San Martino delle Scale in stato d'abbandono, rilanciare la frazione"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Frazione montana di San Martino delle Scale a Monreale: ancora un invito del Movimento civico Occupiamoci di Monreale a non dimenticare le frazioni. San Martino delle Scale, frazione del Comune di Monreale - ricorda e precisa Benedetto Madonia, portavoce del Movimento civico Occupiamoci di Monreale - un tempo luogo di attrattiva per tantissimi turisti, e oggi risorsa totalmente dimenticata. Vogliamo esortare la politica monrealese e i candidati a sindaco alle prossime amministrative di ricordarsi delle frazioni e dei luoghi caratteristici e turistici del territorio monrealese nei loro programmi. Il Villaggio montano, paesaggio suggestivo, in prevalenza montuoso e ricco di vegetazione. Ricadente nella frazione di San Martino delle Scale, a 750 metri sul livello del mare, con circa 500 abitanti, ma dove molte case sono abbandonate, le strade dissestate, alcuni luoghi al buio, e punti della sede stradale pericolosi privi di paracarri. Trovandoci a fotografare e filmare i luoghi, mentre si percorrono, si avverte - spiega Madonia - un profondo senso di abbandono. Non bisogna, poi, dimenticare che nella frazione di San Martino delle Scale c'è l'Abbazia Benedettina, pizzerie, ristoranti e bar. È popolata da cittadini residenti che hanno il diritto di vivere in condizioni decorose, di sicurezza e igiene, e con tutti quei servizi utili e indispensabili per vivere serenamente come avviene per il centro urbano. Ritengo – continua Madonia - che il Villaggio montano, e le frazioni, non debbano essere dimenticate e che necessita un forte impegno politico, al fine di adoperarsi per la programmazione di progetti di riqualificazione del territorio e del territorio montano, paesaggistico, turistico nell'ottica di rilanciare il territorio tutelandolo. Si deve valo-tutelare il territorio - conclude Madonia - per preservare e rilanciare il paesaggio e ciò può anche significare monetarizzare dal punto di vista turistico. Il patrimonio artistico e paesaggistico di Monreale costituisce una delle risorse fondamentali per lo sviluppo del turismo monrealese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'appello di Occupiamoci di Monreale: "San Martino delle Scale in stato d'abbandono, rilanciare la frazione"

PalermoToday è in caricamento