A 103 anni cade e si rompe il femore, operazione riuscita: "E' una forza della natura"

Sono bastate meno di 48 ore a nonna Pina, all'anagrafe Giuseppa Maria, per alzarsi e muovere i primi passi dopo l'intervento eseguito alla clinica Latteri. Ancora qualche giorno e tornerà dalla famiglia, ai suoi cruciverba e alle sue soap opera

Nonna Pina, 103 anni

Ha 103 anni ed è una forza della natura. Tanto che appena due giorni dopo l’intervento chirurgico, cui si è dovuta sottoporre a seguito di caduta accidentale che le ha provocato la frattura scomposta dell’anca, è riuscita a muovere i primi passi. Ha quasi dello straordinario la storia di nonna Giuseppa Maria, originaria di Carini ma da sempre residente a Palermo, operata negli scorsi giorni alla casa di cura Latteri.

Dopo la caduta e le prime cure prestate In ospedale, nonna Pina (così la chiamano amici e parenti) è stata portata nella clinica di Filippo Cordova e ricoverata nel reparto di Ortopedia e traumatologia. Il suo intervento, di normale routine ma delicato vista l’età avanzata, è perfettamente riuscito. La centenaria nonnina però dovrà aspettare ancora qualche giorno per le dimissioni.

La paziente è stata operata in regime di anestesia spinale, così da lasciarla quasi perfettamente lucida per tutto il tempo trascorso sotto i ferri. "Ha amabilmente chiacchierato con l'equipe durante l'intervento", confermano dalla clinica. Il successivo recupero, seguito dallo staff di ortopedia e fisioterapia della casa di cura, è stato eccellente. E in poco tempo si è trasformata nella nonna di tutto il personale che non l'ha lasciata neanche per un attimo da sola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nonna Pina, nata nel dicembre del 1915, presto tornerà a casa sua dal figlio, dalla nuora e dalle due nipoti, cercando di recuperare quanto prima le sue sane e vecchie abitudini: i cruciverba a tutte le ore del giorno, le soap opera e i quiz televisivi e le partite di calcio alla sera (l'ultima Brighton-Manchester City). "Si è sempre mantenuta in forma e allenata, sin da giovane, ma nella sua dieta non possono mancare salumi, pasta con la salsa e lasagne. E' lei - confessa sua nipote - ad essere è una forza della natura. Grazie a tutta l'equipe sanitaria per quello che ha fatto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Incidente a Boccadifalco, schianto tra 2 auto: tre feriti, uno è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento