Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Sferracavallo

Scianna chiama, i volontari rispondono: ripulito dai rifiuti un tratto della Baia del Corallo

L'attore palermitano ha organizzato l'iniziativa con un post sui social, invitando chiunque volesse a raggiungerlo per raccogliere bottiglie di vetro, plastica e altro ancora. "Grazie a tutti, di cuore. La volontà può aiutarci a realizzare i nostri sogni"

Un gruppo di volontari, con la partecipazione di uno special guest, ripuliscono dal degrado la Baia del Corallo. C’era anche Francesco Scianna, attore palermitano, tra le persone che ieri pomeriggio, "armate" di guanti, scope e palette, hanno ripulito un’area vicino al mare di Sferracavallo rimuovendo plastica, vetro, carta e indifferenziata. "Grazie a tutti, di cuore. La volontà può aiutarci a realizzare i nostri sogni. Vi saluto con una frase che ho preso in prestito dai Promessi sposi del Manzoni. La porto sempre nel mio zainetto e cerco di ricordarla ogni giorno: ‘Si dovrebbe pensare più a far bene, che a star bene: e così si finirebbe anche a star meglio".

A onor di cronaca l’iniziativa è stata organizzata dallo stesso attore che, il 31 agosto, ha pubblicato un post sui social: "Io non ci sto più. Armiamoci di guanti, cappellino, buste per la raccolta, mascherina per il Covid, maschera e tubo da snorkeling. Ripuliamo quest’angolo di terra e di mare". Con questo messaggio Scianna ha dato appuntamento ai partecipanti alle 9 di ieri. All’incontro si sono presentati una decina di giovani che hanno lavorato a lungo per ridare una parvenza di dignità a quella zona di Sferracavallo.  “Volevo ringraziare anche la Rap - ha commentato Scianna a fine giornata - che è venuta a ritirare i rifiuti e il circolo velico di Sferracavallo che, oltre ad averci aiutato, ci ha anche nutrito e dato dell’acqua".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scianna chiama, i volontari rispondono: ripulito dai rifiuti un tratto della Baia del Corallo

PalermoToday è in caricamento