menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stroncato da un infarto: muore noto medico oculista palermitano

Franco Arcudi, uno dei professionisti più conosciuti nel panorama cittadino, aveva 76 anni. E' stato anche consigliere comunale e deputato regionale. Il ricordo di Calogero Mannino

Si è spento a 76 anni l'ex consigliere comunale e deputato regionale Franco Arcudi. Medico oculista, assai conosciuto nel panorama cittadino, Arcudi è stato stroncato da un infarto ieri mentre era in casa. I soccorsi sono risultati vani: è morto all'ospedale Civico. I funerali si svolgeranno domani mattina alle 12, al cimitero Sant'Orsola. Nato a Palermo nel 1941, ex membro della Democrazia Cristiana negli anni Ottanta, Arcudi era titolare di un noto studio oculistico in via Principe di Belmonte, in pieno centro.

"Una persona dolcissima e meravigliosa, dotata di grande umanità - racconta un'amica di famiglia a PalermoToday - e medico vecchio stampo. Della sua professione ne aveva fatto una missione. Basti dire che ha lavorato fino alla fine quando avrebbe potuto andare comodamente in pensione".

franco arcudi-3Toccante il ricordo dell'ex ministro Calogero Mannino: "Amico da una vita, dall'atrio dell'Università di Palermo, impegnato nelle battaglie della rappresentanza universitaria, alla militanza nella DC, quando per il suo contributo con pochi altri amici al Comune di Palermo fu impostata una battaglia di rinnovamento che corrispondeva alle decisioni del congresso di Agrigento che rappresentano una svolta nella linea della Democrazia Cristiana anche in ordine alla lotta alla mafia, in quel caso concretizzata nell'esclusione di Ciancimino. Ma Franco è rimasto amico - aldilà delle vicende politiche. Ha sempre cercato di dare il suo contributo alla battaglia politica, non sempre con la fortuna che avrebbe meritato. Ma è rimasto saldo nella sua amicizia, che mi onora. Il Signore gli dia la pace che merita, lo accolga, lo troverà sorridente come sempre. Perché chi ha avuto rapporto con Franco così lo ricorda: aperto, disponibile, sorridente".

Per rendere omaggio alla salma di Franco Arcudi, anche Leoluca Orlando si è recato nella camera mortuaria del Civico: "A nome mio e dell'intera amministrazione - ha detto il sindaco - ho espresso condoglianze e vicinanza alla famiglia di Franco Arcudi, un professionista apprezzato e che con grande passione si impegnò all'interno del Consiglio comunale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento