Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Incidente stradale a Rodi: morto un ingegnere palermitano di 38 anni

La vittima è Francesco La Rocca, volontario e ispettore del Corpo di soccorso dell'Ordine di Malta. Un ragazzo d’oro, ben voluto da tutti e soprattutto generoso. Sui suoi profili social, centinaia di messaggi di cordoglio e disperazione

È morto in un terribile incidente stradale avvenuto a Rodi, in Grecia, il 38enne palermitano Francesco La Rocca. Si trovava in auto con altre due persone e stavano percorrendo la provinciale che conduce da Rodi a Kallithea, quando, per motivi ancora da ricostruire, l'auto sulla quale viaggiavano si è scontrata violentemente con una motocicletta con due persone a bordo. Tutte le altre persone coinvolte nello schianto sono rimaste ferite

Laureato in ingegneria ambientale, imprenditore, volontario e ispettore del Cisom-Corpo italiano di soccorso dell'Ordine di Malta, La Rocca era molto noto in città. Di lui dicono che era un ragazzo d’oro, ben voluto da tutti e soprattutto generoso.

Quando si è diffusa la notizia della sua morte prematura all'estero, i suoi profili social si sono riempiti di messaggi di cordoglio e di disperazione. E tra questi quello della sorella. "Non riesco a capire nulla, non so nemmeno cosa scriverò, il mio dolore è indescrivibile", scrive Sabrina su Instagram. "Sto cercando di scrivere ovunque come se in qualche modo tu possa leggermi perché ti prego, ho bisogno che tu mi legga ovunque; non so se sono stata una sorella perfetta, perché alla fine nessuno di noi lo è, ma tu trovi sempre il modo per scaldarci il cuore e so che lo farai anche adesso". "Non riesco nemmeno a scrivere al passato – prosegue la giovane – perché non voglio crederci, ma ho bisogno di portare il tuo nome in alto e descriverti per la persona eclettica, intelligente, comprensiva, divertente ed amorevole che esista. Ti prego dacci la forza di continuare, ti amo Francesco. Ti porteremo sempre in alto, te lo prometto, ma resta con noi per sempre ovunque tu sia".

Cordoglio anche dal Cisom: "Attoniti per l'improvvisa dipartita, certi della Resurrezione, siamo vicini alla famiglia. Eleviamo preghiere di suffragio per la sua bella anima e impetriamo consolazione per i suoi cari e per tutti coloro che lo hanno conosciuto e stimato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente stradale a Rodi: morto un ingegnere palermitano di 38 anni

PalermoToday è in caricamento