menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dai razzi alle pentole: ingegnere aerospaziale palermitano diventa cuoco

La storia di Francesco Fricano: ha mollato tutto per dedicarsi al suo sogno, quello di lavorare in un ristorante stellato. Adesso fa parte dello staff de "I Pupi". Merito di un regalo, azzeccatissimo, della sorella...

Da ingegnere spaziale a cuoco. E' l'incredibile parabola di Francesco Fricano, 31 anni, di Casteldaccia. E' passato dai razzi alle pentole per inseguire la sua passione più grande, quella della cucina. Adesso si occupa degli antipasti a I Pupi, ristorante una stella Michelin a Bagheria. Un radicale cambio di vita. Fricano, infatti, dopo aver completato il corso di studi, aveva conseguito la laurea in ingegneria aerospaziale e fatto uno stage alla Elv, la società aerospaziale che costruisce motori a Colleferro in provincia di Roma. 

“Non mi piaceva davvero quello che facevo, non ero contento – ha raccontato Fricano al giornale online cronachedigusto.it – e la sera tornavo a casa col solo pensiero di cucinare. Curavo l’orto, preparavo il pane, avevo bisogno di fare questo genere di cose che mi facevano sentire più contento".

Così Fricano ha mollato tutto ed è tornato nella sua Sicilia. Il resto l'ha fatto il regalo di compleanno (azzeccatissimo) della sorella: un corso di cucina tenuto dallo chef Tony Lo Coco, chef del ristorante I Pupi di Bagheria. Da qui la "fulgurazione" e il tuffo nella vera passione. "Quando ho fatto questo corso ho avuto la certezza che volevo lavorare in un ristorante, in quel ristorante". Così si è fatto avanti, è stato messo alla prova. E ora fa parte dello staff del ristorante stellato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento