rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
L'emergenza / Polizzi Generosa

Frana a Polizzi Generosa, abitazioni a rischio evacuate e Statale 643 bloccata

A causa del maltempo sono state gravemente danneggiate alcune case. L'assessore Falcone: "Stiamo cercando una soluzione per dare ristori ai cittadini". I deputati M5s: "Non si perda tempo"

"Situazione allarmante a Polizzi Generosa, in provincia di Palermo, per una grande frana in movimento da giorni (VIDEO). Crolli ed evacuazione di alcune abitazioni, bloccata la Ss 643, ma siamo qui. Subito a lavoro per mettere in sicurezza la zona e trovare una soluzione per dare ristori ai cittadini. Nelle prossime ore invieremo sul posto anche il Genio Civile, servirà fare degli interventi per consolidare l’intero costone. A Cerda, invece, uomini e mezzi già a lavoro come da noi voluto per ripristinare la Ss 113. Dopo il crollo dovuto al maltempo, manteniamo l’impegno a rimuovere i disagi per i cittadini". A scriverlo in un post su Facebook è l'assessore regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità, Marco Falcone, che ha anche postato alcune foto della frana.

“Non si perda neanche un istante per porre rimedio alla grave frana che sta interessando il centro abitato di Polizzi Generosa e la strada statale 643, anche in considerazione del fondamentale collegamento viario con Scillato e con l’A19 Palermo-Catania. Si sfruttino anzi, in tutti i modi, le opportunità messe a disposizione dal Pnrr - Piano nazionale di ripresa e resilienza - con una programmazione adeguata dei fondi”, lo chiedono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle Salvo Siragusa, Roberta Schillaci e Luigi Sunseri. 

“Una situazione complessa e drammatica, quella che si sta verificando a Polizzi Generosa - riferisce Siragusa, che oggi ha incontrato il sindaco Gandolfo Librizzi - in quanto la frana non riguarda solamente una strada ma porzioni di territorio più estese, che indicano un serio problema di dissesto idrogeologico. Questo territorio richiede un’attenzione diretta da parte del commissario per la mitigazione del rischio idrogeologico, Croce, per valutare se il movimento franoso si è arrestato e come intervenire, in somma urgenza, per consolidare e mettere in sicurezza l’abitato, innanzitutto, e la strada. Purtroppo, tutta la Sicilia versa in condizioni preoccupanti, da questo punto di vista, e l’attuazione di un piano per il recupero del dissesto appare più che mai urgente, altrimenti continueremo ad assistere ad altre scene come quella di Polizzi Generosa, di Cerda o di Termini e altre aree a rischio della nostra Isola”. 

La deputata Schillaci, in particolare, ha già chiesto che vengano convocate le parti interessate per un confronto in commissione IV (Ambiente, territorio e mobilità) all’Ars. “Di fronte a tale emergenza - dice Schillaci - per fare il punto della situazione e programmare i possibili interventi, ho chiesto di riunire l’assessore regionale per le Infrastrutture e la mobilità, Marco Falcone, il dirigente generale del dipartimento regionale delle Infrastrutture, della mobilità e dei trasporti, Fulvio Bellomo, il dirigente generale del dipartimento regionale della Protezione civile, Salvatore Cocina, il  sindaco del Comune di Polizzi Generosa, Gandolfo Librizzi, e il soggetto attuatore per l’espletamento delle procedure relative alla realizzazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Siciliana, Maurizio Croce”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana a Polizzi Generosa, abitazioni a rischio evacuate e Statale 643 bloccata

PalermoToday è in caricamento