rotate-mobile
Cronaca Montepellegrino / Via Monte Ercta

Frana a Monte Pellegrino, masso piomba sull'asfalto: chiusa via Monte Ercta

E' stato deciso a scopo precauzionale dopo il sopralluogo della Protezione civile comunale e del nucleo Saf dei vigili del fuoco. Il Comune: "Rischio elevato, ma dal Patto per Palermo destinati già 50 milioni di euro"

Nuova frana a Monte Pellegrino, masso piomba in strada. E’ accaduto stamattina in via Monte Ercta, la strada che collega Mondello alla montagna. Gli uomini della Protezione civile comunale sono intervenuti, insieme all’architetto responsabile Francesco Mereu, per effettuare un sopralluogo insieme ai vigili del fuoco del nucleo Speleo alpino fluviale. Nonostante sia stata rilevata una situazione di elevato rischio, tanto da procedere con la chiusura precauzionale della strada, per il momento non è stato previsto alcuno sgombero delle abitazioni vicine.

L’episodio di oggi ha fornito l'assist all’Amministrazione comunale per fare il punto della situazione. "Sono cominciati lunedì scorso e termineranno entro il 17 maggio prossimo, gli interventi di urgenza per la messa in sicurezza delle scarpate di monte del lungomare Cristoforo Colombo, fra l’Addaura e Vergine Maria, nei tratti compresi fra i civici 1062 e 1356 (zona A) e fra i civici 1626 e 1824 (zona B). La roccia di stamattina ha danneggiato il manto stradale ma, fortunatamente, ma non ci sono state conseguenze per persone o cose".

I residenti in via Monte Ercta, ad ogni modo, potranno rientrare nelle loro abitazioni dalla via Annone. La Protezione civile si è inoltre attivata per effettuare ulteriori sopralluoghi sempre nella giornata di oggi per arrivare nei tempi più brevi possibili alla riapertura della strada. Sulla vicenda sono intervenuti il sindaco Leoluca Orlando e il vice Emilio Arcuri: "La situazione del rischio crolli è nota da tempo, tant’è vero che ben 50 milioni di euro del Patto di Palermo sono stati destinati agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico".

Proprio per questo tratto di costone di Monte Pellegrino, si legge in una nota, è previsto l'intervento più cospicuo e relativamente al quale, in questi giorni, d’intesa con l'Ufficio del commissario straordinario delegato per la mitigazione del rischio idrogeologico in Sicilia, si stanno redigendo i relativi progetti ed esperendo le necessarie prassi formali e burocratiche”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana a Monte Pellegrino, masso piomba sull'asfalto: chiusa via Monte Ercta

PalermoToday è in caricamento