rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Calatafimi / Via Arnone Gioacchino

Frana all'Addaura, sopralluogo del soccorso alpino su Monte Pellegrino

Un grosso masso si è staccato dal versante roccioso colpendo una villetta in via Arnone. Su disposizione dell'assessore Arcuri l’intervento dei tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico per supportare i funzionari della Protezione civile

Dopo la frana che lunedì sera ha colpito una villetta all'Addaura, in via Arnone, il neo assessore alla Protezione civile Emilio Arcuri ha richiesto l’intervento dei tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico per supportare i funzionari della Protezione civile comunale nei rilievi dei versanti del Monte Pellegrino interessati dalla frana.

Gli esperti rocciatori e speleologi del soccorso alpino raggiungeranno le zone più impervie calandosi con funi e forniranno ai tecnici comunali le indicazioni utili per addivenire ad una prima analisi sul posto della situazione. Le valutazioni tecniche restano demandate alla Protezione civile.
Il Cnsas, struttura operativa nazionale di protezione civile, garantirà inoltre la sicurezza degli operatori comunali e li supporterà nelle operazioni di verifica del fronte roccioso. Ancora una volta la professionalità dei professionisti del Cnsas è messa a disposizione della collettività per gli eventi calamitosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana all'Addaura, sopralluogo del soccorso alpino su Monte Pellegrino

PalermoToday è in caricamento