Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Morte dei due giovani a Terrasini, prende corpo l’ipotesi dell’incidente

Francesca Inghilleri e Giuseppe Mignano potrebbero essere caduti a causa di una frana di parte del costone roccioso di Cala Rossa. L'autopsia ha evidenziato "lesioni profonde". Ma restano in piedi anche le altre piste

Giuseppe Mignano e Francesca Inghilleri

Luci e ombre sulla triste vicenda della morte dei due ragazzi a Terrasini martedì scorso. Restano in piedi tutte le ipotesi: suicidio, incidente e addirittura omicidio. Intanto i carabinieri hanno richiesto di poter entrare in possesso delle immagini catturate dalle telecamere del bar della “piazzetta degli innamorati” che potrebbero aver ripreso Giuseppe e Francesca ed eventuali testimoni. “Abbiamo bisogno – spiegano dagli uffici delle forze dell’ordine che si stanno occupando del caso – di avere il permesso del magistrato cui abbiamo già inoltrato la richiesta”.

Intanto dalle prime indiscrezioni sull’autopsia eseguita dal direttore del Dipartimento di Medicina Legale del Policlinico Paolo Procaccianti sembrerebbe prendere corpo l’ipotesi secondo la quale Giuseppe Mignano e Francesca Inghilleri sarebbero caduti in acqua dopo la frana di una parte del costone roccioso di Cala Rossa. Ma non è da escludere, anche se poco probabile, che ci possa essere stato qualcuno che li abbia spinti. Ecco perché gli investigatori continuano a sentire amici e parenti, le loro testimonianze potrebbero fornire un movente.

“Il fatto sicuro è che i due cadaveri sono coperti di lesioni profonde - dicono i carabinieri - ma ancora non diamo nulla per certo”. Le notizie che al momento circolano restano, appunto, indiscrezioni ed è necessario attendere i 60 giorni di tempo che il medico ha a disposizione per consegnare la relazione autoptica.

Intanto sabato si sono svolti i funerali dei due giovani. Due cerimonie funebri separate a Partinico e Borgetto. Tanta gente si è stretta attorno ai familiari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte dei due giovani a Terrasini, prende corpo l’ipotesi dell’incidente

PalermoToday è in caricamento